Dr. Gianmaria Salvio

Endocrinologo

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università Politecnica delle Marche nel 2013 e specializzato in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo presso l’Università degli Studi di Padova nel 2019. Ha conseguito due certificazioni come “Ecografista del tratto genitale maschile”, la prima nel 2016 a Roma e la seconda a Firenze nel 2019.  Membro dell’Accademia Europea di Andrologia (EAA), della Società Italiana di Endocrinologia (SIE) e della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità (SIAMS). Attualmente lavora come ricercatore presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti di Ancona” ed esercita in libera professione.

Elenco Prestazioni:

  • Visita endocrinologica
  • Ecografia tiroidea
  • Ecografia testicolare
  • Ecografia prostatica transrettale
  • Ecocolordoppler penieno basale

L’endocrinologia è una branca della medicina che si occupa di ghiandole endocrine e ormoni. L’obiettivo dell’endocrinologo è, di conseguenza, verificare se all’interno dell’organismo esistano alterazioni dell’equilibrio ormonale e di correggerle laddove necessario. Tali alterazioni, infatti, possono essere presenti in condizioni patologiche (es. diabete mellito, obesità) e parafisiologiche (es. gravidanza, menopausa), determinando numerosi disturbi e, nei casi più gravi, importanti disabilità.

Patologie per le quali può essere necessario l’intervento dell’endocrinologo sono:

  • Malattie dell’ipofisi: adenomi ipo- e iperfunzionanti, sella vuota
  • Malattie della tiroide: noduli, ipotiroidismo, ipertiroidismo
  • Malattie del surrene: iperplasia surrenalica, noduli
  • Disturbi del metabolismo osseo: osteoporosi, iperparatirodismo
  • Diabete mellito
  • Sovrappeso e obesità

Inoltre, rientrano nella sfera di interesse dell’andrologia, una sotto-specializzazione dell’endocrinologia, le patologie delle gonadi maschili, quali:

  • Deficit di testosterone (ipogonadismo)
  • Infertilità maschile
  • Disfunzioni sessuali (disfunzione erettile ed eiaculazione precoce)